TFS

IN PENSIONE SENZA PENSIERI!

TFS - Cos'è

È il finanziamento dedicato a tutti i dipendenti pubblici e statali neo-pensionati che consente di ottenere anticipatamente il Trattamento di Fine Servizio (TFS) maturato ma non ancora liquidato, senza attendere i tempi ordinari che possono arrivare sino a 24 mesi.

È possibile ottenere anticipatamente in un’unica soluzione fino al 100% del trattamento di fine servizio.

Possono richiedere l’anticipo finanziario i dipendenti pubblici cessati dal servizio che accedono o che hanno avuto accesso, prima della data di entrata in vigore del decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4, alla pensione con i requisiti della Quota 100, o in base all’art. 24 della legge 214/2011.

Non possono ottenere il finanziamento, invece, coloro che sono cessati o cesseranno dal servizio senza diritto alla pensione, il personale delle Forze armate, delle Forze di Polizia e del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco.

VAntaggi

  • PUOI OTTENERE FINO A 300.000 EURO IN UNA UNICA SOLUZIONE
  • NESSUNA RATA MENSILE, NESSUNA TRATTENUTA SULLA PENSIONE
  • NON E’ RICHIESTA APERTURA DI CONTO CORRENTE
  • TASSO FISSO 
Richiedi SUBITO gratis e senza impegno il tuo preventivo personalizzato, oppure FISSA UN APPUNTAMENTO

Quanto costa l’anticipo del TFS? Taeg, Tan e spese accessorie

 

  • Spese di istruttoria: fino a ZERO costi di istruttoria!
  • Gli oneri erariali: spettanti direttamente allo Stato;
  • TAN (Tasso Annuo Nominale): Rappresenta il tasso di interesse applicato all’importo lordo dell’importo anticipato ed espresso in valore percentuale e su base annua.
  • TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale): il tasso di interesse che rappresenta il costo complessivo del finanziamento a carico del cliente e che tiene conto, oltre che degli interessi calcolati, degli altri oneri come ad esempio, ove presenti, le spese di istruttoria pratica e i costi di intermediazione del credito.